Rilevamento di Leishmania infantum nei gatti della Sardegna settentrionale

Le infezioni da Leishmania sono endemiche nei cani nelle regioni centrali e meridionali dell'Italia, mentre la leishmaniosi felina è stata descritta solo sporadicamente in queste aree e sono stati riportati pochi studi sull'indagine sierologica e molecolare delle infezioni nei gatti domestici.

Rilevamento sierologico e molecolare di Leishmania infantum nei gatti della Sardegna settentrionale

Lo scopo di questo studio è valutare la presenza dell'infezione da Leishmania infantum nei gatti provenienti dalla Sardegna, una tipica area endemica della leishmaniosi in Italia. Novanta gatti hanno frequentato il l’Ospedale universitario dell'Università di Sassari e sono stati testati per L. infantum utilizzando il test del dosaggio anticorpale a immunofluorescenza indiretta (IFA) e PCR. Il rilevamento ierologico (10%) e molecolare (5,5%) in questa popolazione era basso, con titoli anticorpali compresi tra 1/40 e 1/80. Solo un gatto è risultato positivo contemporaneamente a IFAT e PCR. Questo studio mostra la presenza dell'infezione da L. infantum nei gatti che vivono in Sardegna, con una prevalenza che rientra nelle gamme descritte in altre aree endemiche e conferma la necessità di ulteriori ricerche per caratterizzare meglio il ruolo epidemiologico dei gatti nella trasmissione di questa infezione.

·        Dedola C. et al. Serological and Molecular Detection of Leishmania Infantum in Cats of Northern Sardinia, Italy. DOI: 10.1016/j.vprsr.2018.05.003