immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
Percorso FAD - Itinerario dermatologico: affrontare i problemi con metodo   

Esami diagnostici per la funzionalità uditiva nel cane: BAER test e WAI test

Dossier  

Complicazioni di un’osteotomia di livellamento del piatto tibiale

LEGGI TUTTO

Panartrodesi ulno-carpica in un contesto di disostosi in un cane giovane

LEGGI TUTTO

Valutazione radiografica del carpo normale nel cane e nel gatto

LEGGI TUTTO

Artrocentesi del carpo nel cane e nel gatto

Cane  

Iter da seguire in caso di soffio cardiaco in un cucciolo di cane

Ricerca&Laboratorio  

Modelli murini di patologie umane: dai topi immunodeficienti ai topi umanizzati, per una ricerca più mirata e predittiva nel processo di R&D preclinico Seconda parte

Diagnostica  

Citologia dei testicoli nel cane

Management  

Il valore della prestazione veterinaria

Abbonati per accedere

Dal web internazionale
19/07/2021

Migliorare le funzioni cerebrali nei cani anziani: un nuovo approccio nutriziona

L'invecchiamento induce numerosi cambiamenti morfologici e metabolici nel cervello, che possono eventualmente portare a deterioramento cognitivo e demenza, chiamata sindrome da disfunzione cognitiva nei cani anziani. Il deterioramento cognitivo e la demenza possono influire negativamente sulla qualità della vita sia dei cani che dei loro proprietari.

 
 
Formazione a distanza abbinata a SUMMA

SPC-sviluppo-professionale-continuo